giovedì 17 marzo 2011

Le musiche di Dario Muci Duo per festeggiare i 150 anni dell'unità d'Italia


Per la serata di Giovedì 17 marzo Liberrima vi propone una serata all’insegna della musica tradizionale salentina.
La cena concerto, organizzata da Liberrima nella serata che commemora i 150 anni dell’unità di Italia, sarà impreziosita dalla presenza di Dario Muci Duo.
Dario Muci è uno dei massimi esponenti della cultura musicale salentina e con la sua arte riesce a collegare la tradizione all’innovazione sempre alla ricerca di nuovi suoni e nuove sperimentazioni.
Domani sera nel nostro Caffè EnotecaRistorante Dario Muci ci allieterà con i suoi Canti del Salento, eleganti composizioni sonore intrise di tradizione e jazz, inoltre ci sarà la partecipazione straordinaria della chitarra di Valerio Daniele.
Ascoltando Dario Muci comprendiamo il grande amore che lega il nostro ospite alla musica, un amore trasmessogli dal nonno che il faceva il mandataro, cioè una sorta di messaggero d’amore che cantava le serenate d’amore alle donne per conto dei propri uomini. Per Muci la passione per la musica si è intensificata dopo l’incontro con il maestro Luigi Stifani, un barbiere, un musicoterapeuta che con il suono del suo violino alleviava e curava il morso della taranta. Come ha affermato lo stesso Muci, il fascino della musica, le voci dei cantori e l’amore per la tradizione hanno accresciuto il suo amore per la musica del popolo, la musica popolare. Così nel 1997 fondò il suo primo gruppo, Dakkamè, poi è iniziata la collaborazione con Officina Zoè, Uccio Aloisi, Enza Pagliara, e la realizzazione di colonne sonore per documentari, teatro, film come le musiche del film “Il Miracolo”, di Edoardo Winspeare, fino ad arrivare al progetto SalentOrkestra. SalentOrkestra è un progetto nato con l’obiettivo di riscoprire la tradizione popolare attraverso brani originali, ampliando il contesto a tutta la cultura del Mediterraneo e alle influenze greche, balcaniche. E in questi brani ritmi balcanici, greci e albanesi, si intrecciano con pizziche e tarantelle amalgamandone le sensibilità.
Il percorso artistico di Dario Muci è variegato e con la formazione musicale MAYIS formata da Valerio Daniele, Vito de Lorenzi, Giuseppe Spedicato e Raffaele Casarano propone un viaggio acustico nei territori al confine tra musica popolare e jazz, attraverso composizioni originali ed inediti arraggiamenti di alcuni canti della tradizione popolare salentina. Le tessiture armoniche di derivazione jazzistica si intrecciano con le originali linee melodiche della tradizione dando vita a uno spazio musicale del tutto nuovo, costantemente in bilico tra ricerca etno–musicale e sospensione immaginaria.
La cena concerto sarà un’occasione per trascorrere una serata all’insegna del buon cibo e della buona musica, Dario Muci Duo e Valerio Daniele saranno pronti a costruire la colonna sonora della serata con musiche tradizionale e innovative, popolari e rock.
Di seguito vi proponiamo il menù della serata a cura del nostro chef Simone Ghionda.
LA CENA
-Ricottina di giornata e lonza di Martina Franca
-Crema di fave con cicorielle selvatiche,
crostini di pane di Matera e cipolla di Acquaviva
(con “Costiero” negroamaro rosato, Tenuta Giustini)

-Sformatino di melanzane grigliate con cuore di
ricotta e mozzarella di Collepasso, su passata di
pomodoro al basilico
(con “Eloveni” negroamaro, Leone De Castris)

-Spumoncino artigianale alla nocciola con cuore di
croccante
(con “Rosetta” malvasia di Schierano, Bava)

Per maggiori info:
Evento Facebook
Caffè EnotecaRistorante di Liberrima
Vi aspettiamo per festeggiare insieme i 150 dell’Unità di Italia.



Nessun commento:

Posta un commento